Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

NUOVO DL SICUREZZA: IL TRIPLICE ERRORE DI CHI CONFONDE IMMIGRAZIONE E ACCOGLIENZA

Nei giorni scorsi è  stato varato l' ennesimo decreto sicurezza in materia di gestione della #immigrazione irregolare; in questo caso per correggere il precedente, attribuito all' ex Ministro dell'Interno Salvini. Buona parte delle innovazioni introdotte - che attenuano la stretta operata dal precedente decreto sulle ONG - sui requisiti di rilascio per i permessi di soggiorno umanitari e per le iscrizioni alle anagrafi degli immigrati irregolari, erano state oggetto di interventi correttivi conseguenti ai  pronunciamenti della magistratura. Nella sostanza, due dei pilastri della politica del precedente Governo, ovvero la disposizione del Governo di non considerare sicuri i porti italiani per gli attracchi delle navi soccorso e le intese con le autorità  libiche per le attività di contrasto verso i trafficanti, sono state confermate dal Governo in carica. Ma le forze politiche della destra e della sinistra italiana stanno compiendo lo stesso errore di confondere le politiche

Ultimi post

Neuromarketing, nella mente del consumatore

Mettere fine alle finte politiche attive del lavoro

NON CONFONDERE I DATI INPS CON L'ANDAMENTO DELLA OCCUPAZIONE

Cobalto, il nuovo oro per le batterie delle auto elettriche

L’esperto Corrado Maria Daclon: “Crisi da coronavirus è solo un assaggio”

Recovery fund, sgravi per il lavoro al Sud

Credito su pegno

Cos’è il Recovery Fund

Ecobonus 110% La cessione del credito

Nuove povertà in arrivo, occorre investire sul lavoro